Canile di Calvenzano

Canile di Calvenzano - Amici degli Animali
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli Amici degli Animali iniziarono l’attività del rifugio nel 1978 per rispondere al grave problema del randagismo che i Comuni risolvevano con catture indiscriminate e violente.In quegli anni i cani che venivano accalappiati erano tenuti in una struttura (poco più che una stanza) per 3 giorni, dopo di che se nessuno li reclamava venivano soppressi.
I primi volontari cominciarono a raccogliere i cani che venivano segnalati come vaganti tentando di arrivare prima dell’accalappiacani e li ospitavano, nell’attesa di trovare il legittimo proprietario o una nuova famiglia, in una porzione di cascina presa in affitto.

Nel corso degli anni all’impegno di questi volontari si è unito quello di altre persone, e il rifugio Amici degli Animali si è trasferito a Calvenzano.
L'”accalappiacani” esiste ancora, ma ora è una figura professionale vera e propria e l’intero sistema di cattura è gestito dall’ASL: i cani catturati nella provincia di Bergamo vengono ospitati presso il Canile Sanitario Levate per 10 giorni, durante i quali si verifica se il cane porta un tatuaggio o un microchip (per poter risalire ad un eventuale proprietario) e se ne valuta lo stato di salute; dopo di che vengono trasferiti al canile di competenza, in base al paese dove il cane è stato preso.
Il rifugio di Calvenzano ospita tutti i cani raccolti nei comuni di Caravaggio, Calvenzano, Treviglio, Pontirolo, Casirate, Osio Sotto, Fornovo e Ciserano.

La legge delega ai Comuni il mantenimento di questi animali, attraverso il versamento di una quota giornaliera procapite che, per la zona di Bergamo,si aggira attorno alle 2 euro.
Una parte degli ospiti del nostro rifugio arriva dal canile sanitario, ma più della metà dei cani presenti sono di proprietà degli Amici Degli Animali, in quanto raccolti direttamente dai volontari, e anche il loro mantenimento è a carico del Rifugio.
Gli Amici Degli Animali, per statuto, persegue il benessere animale sotto ogni suo aspetto e investe, a questo fine, denaro proprio e contributi di persone generose.
L’iniziativa di creare un sito internet nasce dall’esigenza di dare una maggiore visibilità alla nostra struttura e ai cani ospitati, creando una finestra per far si che la gente possa conoscerci, e che chi voglia aiutarci in qualche modo abbia il modo di farlo, e incentivando anche le adozioni attraverso questo potente mezzo di comunicazione.

Ad affiancare il rifugio di Calvenzano (che legalmente è una cooperativa) è stata creata di recente un' ASSOCIAZIONE ONLUS con la medesima denominazione "Amici degli animali" appunto, a cui è possibile tesserarsi. L'esistenza di una onlus permette di poter beneficiare di donazioni, lasciti e di qualsiasi contributo con cui le persone vogliano aiutare questi cani. Qualsiasi donazione in denaro può inoltre essere affiancata dal rilascio di una ricevuta che permetterà di scaricare dalle tasse l'importo offerto.  
Possiamo anche beneficiere del 5x1000 della dichiarazione dei redditi per chi vorrà.
Sperando che in molti visitino il nostro sito, ringraziamo anticipatamente tutti coloro che, in qualsiasi modo, contribuiranno a rendere più serena la vita dei nostri ospiti.



Torna ai contenuti | Torna al menu